Background Image

Apm compie 20 anni!!!

Parlare  di Parkinson significa trattare una materia “liquida” (mutuando la definizione del filosofo economista Zygmunt Rauman) contrassegnata da caratteristiche che si decompongono e ricompongono rapidamente in modo vacillante e incerto, fluido e volatile.

Vivere  il Parkinson significa fare un’esperienza totalizzante, che non ammette mezze misure e che richiede al paziente ed ai familiari la capacità di affrontare ogni giorno una sfida.

Trattare  questa patologia con ironia, “distacco” e “resilienza” non è un atteggiamento diffuso tra i portatori della Malattia di Parkinson. Ma tenteremo di farlo!

Un gruppo di esperti neurologi - per celebrare i venti anni di attività di Apm Parkinson Lombardia - si ritroverà sabato 18 maggio al Centro Congressi Stelline (Corso Magenta 61) in mattinata, con inizio alle ore 9:30, per “fare il punto” su questa “bizzarra” patologia.

L’approccio al tema rifletterà la cruda realtà che la MdP impone: convivere “al meglio” con la malattia, in attesa che la medicina trovi l’origine di questa patologia e scopra i mezzi per combatterla.

Si racconterà quindi dell’esperienza che Apm ha maturato in questi vent’anni di attività nel proporre ai portatori della MdP e ai famigliari quelle attività complementari che – integrative del farmaco - possono essere attivate per rendere la vita del parkinsoniano meno difficile.

L’incontro è dietro invito da richiedere alla Segreteria Apm.

Invito 20 anni FRONTE

Invito 20 anni RETRO

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo, dai la tua approvazione, o visualizza i dettagli, cliccando sul pulsante "Maggiori informazioni".