Background Image

Curcumina

E’ stato studiato come … 

La curcumina (principio attivo della curcuma) si sta dimostrando efficace nel prevenire l’aggregazione di una proteina (alfa-sinucleina) coinvolta nella malattia di Parkinson, secondo una ricerca della Michigan State University.

Quando la curcumina si unisce alla alfa-sinucleina non solo arresta la aggregazione, ma riconduce la proteina a riconfigurarsi. La curcumina possiede un effetto neuro-protettivo (Gomez-Pinilla 2015)

[http://www.parkinson-italia.it/rubriche/articoli-scientifici/possibili-usi-della-curcumina-contro-il-parkinson]

 

< torna alle Chiacchiere

 

 

Tags: Curcumina

Stampa Email

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo, dai la tua approvazione, o visualizza i dettagli, cliccando sul pulsante "Maggiori informazioni".