Background Image
home logo tabVert

La storia di Luigi Maria

 

testimonianze luigi mariaLuigi Maria, diplomato in Ragioneria, con frequenza ad Economia e Commercio, è felicemente sposato, e padre di due figli: il maschio (laureato in Agraria) e la femmina che si è dedicata alla famiglia ed ha cresciuto tre figli. In gioventù ha praticato molti sport, come roccia, tennis, scherma, Judo; è diventato cintura marrone di Karate e suonava chitarra classica. A fondo pagina foto di gruppo del Corso di Karatè del 1968). La sua professione si è sviluppata nel settore dell’organizzazione aziendale (studi e analisi) divenendo Responsabile in una importante Società editoriale.

 

… … … , quando hai scoperto la malattia?

Una decina d’anni fa, In modo casuale. Ho raccontato a mio genero - medico - l’insorgere di taluni disturbi e lui mi consigliò una visita dal neurologo, che ha subito diagnosticato un Parkinsonismo vascolare.

 

Quale è stata l’evoluzione della malattia?

Il mio parkinsonismo si sta sviluppando in modo lento, alla velocità di una tartaruga, tanto che non percepisco la sua evoluzione, che - invece .- è evidente. I segni della malattia sono: micrografia, camminata lenta ed incerta, vertigini, abbassamento del tono di voce, disfagia, disturbo del sonno in fase REM, … … ed altri ancora. Lo scorso anno ho perso conoscenza per una decina di minuti e sono stato ricoverato d’urgenza a Niguarda per accertamenti. Cammino con precauzione sorreggendomi da un lato con una stampella e dall’altro appoggiandomi a mia moglie, che è il mio vero “bastone di sostegno” e mi accompagna con amore ovunque.

 

E il tuo rapporto col “compagno P” ... ?

Per me personalmente ed anche per la mia famiglia l’accettazione della malattia è stata “passiva” non conoscendo bene le caratteristiche del parkinsonismo e non sapendo come reagire. Ora convivo con questa patologia, che ho modo di conoscere meglio frequentando APM, dove mi trovo molto bene in compagnia di persone con i miei stessi problemi.


testimonianze luigi maria2

 

[ torna alle testimonianze ]

Stampa Email

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo, dai la tua approvazione, o visualizza i dettagli, cliccando sul pulsante "Maggiori informazioni".